Invece del solito caffè o cappuccino ho pensato alla variante chetogenica.
Questo “obbliga” l’organismo a produrre autonomamente il glucosio necessario alla sopravvivenza e ad aumentare il consumo energetico dei grassi contenuti nel tessuto adiposo.
Se vuoi maggiori info, leggi l’articolo nel blog (http://chef.giovannavisigalli.com/blog/).

Ingredienti:
– 2 tazze di caffè
– 10 gr di burro
– 1 cucchiaio eritriolo o altro dolcificante

Procedimento:
Inserire nel mixer tutti gli ingredienti e lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Io ho aggiunto delle noci peccar in superficie.

Categories: Ricette base

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *